Aloe Vera della Forever Living Products

Il Blog del Manager Ezio Valle sui prodotti a base di Aloe Vera della Forever Living

Aloe Vera Forever Living

Shop on-line
Lavora con me
Consulenza Nutraceutica gratuita
Prodotti Aloe Vera

Archive for the 'Omega 3' Category

Come abbassare il colesterolo naturalmente

Dicembre 4th, 2018 by Ezio Valle

Abbassare il colesterolo è un obiettivo primario se vogliamo salvaguardare la nostra salute.

abbassare il colesterolo

Il colesterolo è una sostanza prodotta dal fegato e ottenuta mangiando prodotti animali come carne, latticini, crostacei e uova.

Il tuo fegato produrrà meno colesterolo se lo assimili dal cibo, quindi il colesterolo alimentare ha di rado un grande impatto sui livelli di colesterolo totale.

Tuttavia, mangiare grandi quantità di grassi saturi e zuccheri può aumentarne i livelli.

Tieni presente che esistono diversi tipi di colesterolo.

Mentre quello “buono” definito HDL può essere benefico per la salute, alti livelli di LDL “cattivo”, in particolare quando ossidati, sono stati collegati ad un aumentato rischio di malattie cardiache, infarto e ictus.

Questo perché il LDL ossidato è più probabile che si attacchi alle pareti delle arterie e formi placche che ostruiscono questi vasi sanguigni.

Ecco 10 consigli per abbassare il colesterolo con la dieta e ridurre il rischio di malattie cardiache.

1. Mangiare cibi ricchi di fibre solubili.

La fibra solubile si trova in grandi quantità in fagioli, legumi, cereali integrali, lino, mele e agrumi.

Gli esseri umani non hanno gli enzimi appropriati per digerire le fibre solubili, quindi si muovono attraverso il tratto digestivo, assorbendo acqua e formando una sostanza densa.

Mentre viaggia, la fibra solubile assorbe la bile, una sostanza prodotta dal fegato per aiutare a digerire i grassi. Alla fine, sia la fibra che la bile attaccata vengono espulse nelle feci.

La bile è costituita da colesterolo, quindi quando il tuo fegato ha bisogno di produrre più bile, estrae il colesterolo dal flusso sanguigno, abbassando i livelli di colesterolo in modo naturale.

Si consiglia di consumare almeno 5-10 grammi di fibre solubili al giorno per gli effetti massimi di riduzione del colesterolo, ma i benefici sono stati osservati anche con assunzioni anche inferiori di 3 grammi al giorno.

2. Mangiare tanta frutta e verdura.

Mangiare frutta e verdura è un modo semplice per abbassare i livelli di colesterolo LDL.

Gli studi dimostrano che gli adulti che consumano almeno quattro porzioni di frutta e verdura ogni giorno hanno livelli di LDL più bassi del 6% circa rispetto alle persone che mangiano meno di due porzioni al giorno.

Frutta e verdura contengono anche un alto numero di antiossidanti, che prevengono il colesterolo LDL dall’ossidazione e forma placche nelle arterie.

3. Cucinare con erbe e spezie.

Erbe e spezie sono potenti centrali nutrizionali con vitamine, minerali e antiossidanti.

Studi sull’uomo hanno dimostrato che l’aglio, la curcuma e lo zenzero sono particolarmente efficaci nell’abbassare il colesterolo se assunti regolarmente.

Le erbe e le spezie contengono antiossidanti che prevengono il LDL dall’ossidazione, riducendo la formazione di placche all’interno delle arterie.

Origano secco, salvia, menta, timo, chiodi di garofano, pepe e cannella contengono alcuni dei più alti livelli di antiossidanti, così come le erbe fresche origano, maggiorana, aneto e coriandolo.

4. Per abbassare il colesterolo mangia una varietà di grassi insaturi.

Nel cibo si trovano due tipi principali di grassi: saturi e insaturi.

La sostituzione della maggior parte dei grassi saturi con grassi insaturi può ridurre il colesterolo totale del 9% e il colesterolo LDL “cattivo” dell’11% in sole otto settimane.

Alimenti come avocado, olive, pesce grasso e frutta secca contengono grassi insaturi che vanno bene per il cuore, quindi è utile mangiarli regolarmente.

5. Evitare i grassi idrogenati.

I grassi artificiali vengono prodotti idrogenando grassi insaturi come oli vegetali per cambiare la loro struttura e solidificarli a temperatura ambiente.

I grassi idrogenati sono un’alternativa economica ai grassi saturi naturali e sono ampiamente utilizzati dai ristoranti e dai produttori dell’industria alimentare.

6. Mangia meno zuccheri aggiunti.

Non sono solo i grassi saturi possono aumentare i livelli di colesterolo. Mangiare troppi zuccheri aggiunti può fare la stessa cosa.

Ottenere più del 25% delle calorie giornaliere dagli zuccheri aggiunti può aumentare i livelli di colesterolo e raddoppiare il rischio di malattie cardiache. Riduci scegliendo il cibo senza zuccheri aggiunti il ​​più possibile.

7. Goditi una dieta in stile mediterraneo.

Uno dei modi più semplici per incorporare i cambiamenti sopra menzionati è seguire una dieta in stile mediterraneo.

Le diete mediterranee sono ricche di olio d’oliva, frutta, verdura, noci, cereali integrali, pesce e poca carne rossa e la maggior parte dei latticini. L’alcol, solitamente sotto forma di vino rosso, viene consumato con moderazione con i pasti .

Dal momento che questo stile di alimentazione include molti cibi che tendono ad abbassare il colesterolo è considerato molto salutare per il cuore.

I pasti mediterranei sono ricchi di frutta, verdura, erbe, spezie, fibre e grassi insaturi.

8. Mangia più soia.

I semi di soia sono ricchi di proteine ​​e contengono isoflavoni, composti a base vegetale simili nella struttura agli estrogeni.

La ricerca ha scoperto che le proteine ​​della soia e gli isoflavoni hanno potenti effetti ipocolesterolemizzanti.

9. Bevi il tè verde.

Il tè verde viene prodotto dalle foglie della pianta di Camellia sinensis.

Il tè verde è anche ricco di antiossidanti, che possono prevenire l’ossidazione del colesterolo LDL e formare placche nelle arterie.

10. Usare integratori per abbassare il colesterolo.

Oltre alla dieta, alcuni integratori (specie se a base di Aloe Vera) possono aiutare a ridurre i livelli di colesterolo in modo naturale.

Questi prodotti non sono destinati a diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia. Le informazioni contenute in questo articolo hanno solo carattere informativo amatoriale.

Se vuoi rimanere in contatto, ti invito ad iscriverti alla mia Community.

Acquista diventando Cliente Club.

Spese di spedizione gratuite per il primo ordine di almeno 50 euro.

Consegna in sole 24 ore tramite corriere espresso.

Bottone acquista

 

Category: Antiossidanti, Colesterolo, Dieta, Dimagrire, Omega 3 | No Comments »

Forever Arctic sea della Forever Living!

Febbraio 25th, 2018 by Ezio Valle

Forever Arctic sea della Forever Living Products!

Forever Arctic sea!

 

La nuova e migliorata formula di Forever Arctic Sea contiene una miscela purissima di olio di calamaro e olio di pesce ricca in DHA (Acido docosaesaenoico) e Olio Di Oliva.

Rispetto alla precedente versione è stato aggiunto olio di calamaro che viene estratto con una tecnologia alimentare che lo mantiene intatto, così com’è in natura.

Non si riesce ad assumere con la dieta ma solamente con l’integrazione alimentare.

L’olio di calamaro è una fonte di acidi grassi omega 3 (EPA e DHA, acido eicosapentaenoico= EPA e acido docosaesaenoico =DHA). Contiene 11% epa e 38.5% dha.

Benefici dell’olio di calamaro:

  • Stimolo per una buona circolazione del sangue.
  • Regolazione fisiologica dei livelli di trigliceridi.
  • Azione protettiva per il cuore.
  • Contrasto degli stati infiammatori.
  • È fortemente biodisponibile.

È prodotto in accordo con gli standards gmp (buona pratica di fabbricazione) e PH EU (farmacopea europea).

L’olio di pesce anch’esso molto biodisponibile, è una fonte di acidi grassi omega 3. Contiene 33% EPA e 22% DHA.

È prodotto secondo gli standards gmp (buona pratica di fabbricazione) e Haccp (sicurezza alimentare).

L’olio di oliva è una fonte di acidi grassi della serie omega 9 come acido oleico (acido oleico al 72%).

Benefici dell’olio di oliva:

  • Antiossidante,.
  • Protettivo del tratto digerente.
  • Migliora il sistema cardiovascolare.
  • Ha azione fisiologica nel controllo del colesterolo.
  • L’oleuropeina aumenta l’elasticità delle arterie con riduzione della fatica cardiaca.

Prodotto secondo i regolamenti FDA.

Forever Artic Sea è anche un ottima fonte di Vitamina E.

Benefici della Vitamina E:

  • Antiossidante in grado di sollevare il sistema immunitario dal combattere i radicali liberi.
  • Stabilizza le membrane cellulari, coadiuva fisiologicamente le funzioni mitocondriali.

La carenza può comportare nascite premature, aumentato rischio di infezioni e danni alla retina.

Prodotto secondo i regolamenti FDA, EU e Japan.

Forever Arctic Sea non dovrebbe mai mancare nella dieta giornaliera!

Pulsante per perdere peso

Vuoi ricevere tutte le novità? >>>>>>>>> Seguimi su Facebook.

Category: Omega 3 | 1 Comment »

Gestire il colesterolo con gli omega 3

Febbraio 24th, 2018 by Ezio Valle

Per anni, nutrizionisti e medici hanno predicato che una dieta a basso contenuto di grassi è la chiave per perdere peso, gestire il colesterolo e prevenire problemi di salute.

il colesterolo

Ma più che la quantità di grasso, è il tipo di grasso che si mangia a fare la differenza. I grassi “cattivi” aumentano il colesterolo e il rischio di alcune malattie, mentre i grassi “buoni”proteggono il cuore e sostengono la salute generale. Per la salute fisica ed emotiva i grassi buoni sono gli omega-3.

Dare un senso ai grassi nella dieta.

Nonostante quello che ci potrebbe essere stato insegnato, il grasso non è  il solo nemico del nostro giro vita. In realtà, i grassi sani hanno un ruolo enorme nell’aiutare a gestire i nostri stati d’animo, combattere la stanchezza e anche equilibrare il peso.

La risposta quindi non è nel far fuori completamente i grassi, ma imparare a fare scelte sane e sostituire i grassi cattivi con quelli buoni che promuovono la salute e il benessere evitando il colesterolo.

Falsi miti sui grassi.

Mito 1: Tutti i grassi sono uguali e fanno tutti male.
Fatto 1: I grassi saturi sono dannosi, perché alzano il colesterolo e aumentano il rischio di malattie cardiache. Ma grassi monoinsaturi e grassi polinsaturi sono buoni per abbassare il colesterolo e ridurre il rischio di malattie cardiache.

Mito 2: L’abbassamento generale  della quantità di grasso che si mangia è ciò che conta di più.
Fatto 2: Il mix di grassi che si mangiano, piuttosto che la quantità totale nella nostra dieta, è ciò che conta di più quando si tratta di colesterolo e salute. La chiave è mangiare più grassi buoni e meno grassi cattivi.

Mito 3: Niente grassi significa salute.
Fatto 3: Un’etichetta “senza grassi” non significa che si può mangiare tutto quello che si vuole senza conseguenze per il  giro vita. Molti alimenti senza grassi sono ricchi di zuccheri, carboidrati raffinati e calorie.

Mito 4: Mangiare cibi a basso contenuto di grassi è la chiave per la perdita di peso.
Fatto 4: I tassi di obesità sono raddoppiati negli ultimi 20 anni, in coincidenza con la rivoluzione  del “basso contenuto di grassi”. Il taglio generale delle calorie è la chiave per la perdita di peso!

Mito 5: Tutto il grasso corporeo è lo stesso.
Fatto 5:  I rischi per la salute sono maggiori se si tende a portare il peso intorno all’addome, in contrasto con i fianchi e le cosce. Il grasso della pancia in profondità sotto la pelle, che circonda gli organi addominali e il fegato, è strettamente legato alla resistenza all’insulina e diabete.

Linee guida generali per la scelta di grassi sani.

Con così tante diverse fonti di grassi, alcuni buoni e altri cattivi, la scelta può diventare molto difficile. La linea da seguire è semplice: non eliminare tutti i grassi ma scegliere grassi buoni.

Se siete preoccupati per il vostro peso o la salute del cuore piuttosto che evitare tutti grassi nella dieta, provate a sostituire i grassi saturi con grassi buoni. Questo potrebbe significare, ad esempio, sostituire una parte della carne che si mangia con fagioli e legumi o condirla con olio d’oliva anziché burro.

Limitare il consumo di grassi saturi tagliando la carne rossa e i grassi dei latticini. Provare a sostituire la carne rossa con fagioli, noci, pollame e pesce ove possibile e il consumo di latte intero e altri latticini pieni di grassi.

Consumare grassi omega-3 ogni giorno. Buone fonti includono pesce, noci, semi di lino e olio di lino.

Quanto grasso è troppo?

Quanto grasso è troppo dipende dal vostro stile di vita, il peso, l’età e soprattutto lo stato della vostra salute.

Pesce: La migliore fonte alimentare di acidi grassi omega-3.

Gli Omega-3 sono un tipo di acido grasso essenziale, nel senso che sono essenziali per la salute ma il corpo non li produce autonomamente. Si possono assumere gli omega-3 dal cibo.

Le fonti migliori sono i pesci grassi come il salmone, aringhe, sgombri, acciughe, sardine, calamari oppure integratori di olio di pesce di alta qualità.

Se sei un vegetariano o non ti piace il pesce è  possibile ottenere gli omega-3 mangiando alghe oppure olio di semi di lino.

Vuoi ricevere tutte le novità? >>>>>>>>>>> Seguimi su Facebook!

 

Category: Omega 3 | No Comments »

L’importanza degli acidi grassi nella tua dieta

Settembre 25th, 2017 by Ezio Valle

Gli acidi grassi ricoprono un’importanza molto marcata nello stato di salute del nostro organismo.

acidi grassi

Forever Arctic-Sea, una svolta in termini di sicurezza e qualità!

Equilibrato e senza mercurio, combina acidi grassi Omega 3 e Omega 9: un insieme vitale di nutrienti necessari per un corpo sano.

Ogni capsula ha un contenuto di 225 mg in EPA , 150 mg in DHA e acido oleico, sostanze carenti nella maggior parte diete occidentali.

I benefici di EPA e DHA includono il supporto del sistema circolatorio. Essi sono necessari anche per altre funzioni, tra le quali lo sviluppo e la salute degli occhi e del cervello e il supporto per una corretta funzione articolare.

Assicurati di aggiungere gli acidi grassi alla tua dieta di oggi integrandola con Forever Artic-Sea della Forever Living products.

pulsante per acidi grassi

Vuoi ricevere tutte le novità?…………..Seguimi su Facebook!

Category: Omega 3 | No Comments »

Artic-Sea Super Omega 3

Luglio 18th, 2017 by Ezio Valle

Gli acidi grassi, omega 3, costituiscono il presupposto fondamentale per una buona salute.

omega 3

Non tutti gli acidi grassi però, danno lo stesso beneficio.

Gli acidi grassi saturi, presenti prevalentemente nella carne, sarebbero infatti nocivi, mentre i grassi insaturi presenti negli oli vegetali avrebbero l’effetto favorevole al nostro benessere.

Ricerche condotte sui pescatori eschimesi e giapponesi hanno evidenziato come questi siano meno esposti al rischio di infarti e ad altri disturbi come il diabete e la pressione alta, rispetto agli abitanti dei paesi occidentali.

Gli eschimesi seguono la dieta più ricca di grassi acidi al mondo. Questi sono presenti nell’olio di pesce, di cui si nutrono prevalentemente, in grado di combattere efficacemente il colesterolo e i trigliceridi, riducendo così il rischio di infarti.

Questi nutrienti appartengono alla categoria degli Omega 3, un gruppo di acidi grassi polinsaturi.

Sono fondamentali perchè l’organismo non è in grado di produrli autonomamente e per questo se ne approvvigiona attraverso il cibo.

L’EPA (acido eicosapentanenoico) e il DHA (acido decosahexaenoico) sono due degli acidi grassi più importanti per ridurre il rischio di problemi cardio circolatori.

Altre ricerche hanno dimostrato che gli acidi grassi insaturi Omega 9, che si trovano in genere negli alimenti di origine vegetale come l’olio di oliva, possono essere una valida alternativa agli acidi grassi di origine animale perchè abbassano il tasso di colesterolo.

Nei paesi mediterranei, dove la popolazione consuma molto olio di oliva, gli esperti hanno scoperto che i disturbi cardiaci hanno una bassa incidenza.

E’ quindi opportuno consumare oli vegetali ricchi di grassi insaturi ma è necessario bilanciarli con gli Omega 3 del pesce.

La Forever Living Products ha formulato un integratore nutrizionale di elevata qualità per trarre vantaggio dalle più recenti scoperte scientifiche nel campo dell’alimentazione.

Dalla combinazione di Omega 3 e Omega 9 nasce l’Artic-Sea Super Omega 3, una fonte naturale di olio di pesce purissimo e concentrato ricco di grassi polinsaturi, contiene inoltre gli acidi grassi EPA e DHA appartenenti al gruppo degli Omega 3 e l’acido oleico (ricavato dall’olio di oliva).

La nuova e migliorata formula di Forever Arctic Sea contiene una miscela purissima di olio di calamaro e olio di pesce ricca in DHA (Acido docosaesaenoico) e Olio di Oliva.

Rispetto alla precedente versione è stato aggiunto olio di calamaro che viene estratto con una tecnologia alimentare che lo mantiene intatto, così com’è in natura.

pulsante per omega 3

Category: Omega 3 | 3 Comments »