Aloe Vera Forever Living

Shop on-line
Lavora con me
Consulenza Nutraceutica gratuita
Prodotti Aloe Vera

Processo di Stabilizzazione dell’Aloe Vera

luglio 2nd, 2009 Scritto da Ezio Valle

Vediamo perchè è importante la stabilizzazione dell’aloe vera.

Stabilizzazione dell'aloe Vera

Una volta che la polpa viene estratta dalla foglia dell’Aloe Vera, così come avviene per tutti i vegetali, questa risulta essere poco stabile e subisce in poco tempo il processo di ossidazione se non viene stabilizzata.

Il processo di stabilizzazione dell’aloe vera a freddo risulta essere il metodo più sicuro per garantire al prodotto finale (il gel contenuto nella foglia dell’Aloe Vera) di mantenere inalterate le proprie caratteristiche organolettiche.

Anni di esperienza come coltivatori e produttori hanno permesso alla Forever Living di ideare un processo di stabilizzazione dell’aloe vera, protetto da due brevetti mondiali. Questo permette di conservare il Gel di Aloe Vera senza servirsi di alcuna forma di calore ne enzimi.

Alcuni produttori, infatti, fermano il processo di ossidazione introducendo l’enzima cellulasi o usando il calore, che può arrivare anche a 70°C, al fine di pastorizzare il gel di Aloe Vera per mantenerlo nel tempo.

Come cita Wikipedia riguardo alla pastorizzazione “L’impiego della pastorizzazione non è usato per la sanificazione a larga scala di tutti gli alimenti poiché può indurre alterazioni sul gusto e sulla qualità dei cibi”.

Inutile sottolineare come queste operazioni compromettono sensibilmente l’efficacia della foglia fresca.

In questo VIDEO puoi vedere nei dettagli il processo di preparazione e stabilizzazione dell’Aloe Vera.

Vuoi ricevere tutte le novità?………. Seguimi su Facebook.

Questo articolo è stato postato giovedì, luglio 2nd, 2009 alle ore 10:45 ed è archiviato in Aloe Vera, Conservanti Alimentari, Stabilizzazione dell'Aloe Vera. Puoi ricevere questo articolo attraverso RSS 2.0 feed. Puoi lasciare un commento, o trackback dal tuo sito.

Lascia un commento