Aloe Vera Forever Living

Shop on-line
Lavora con me
Consulenza Nutraceutica gratuita
Prodotti Aloe Vera

L’importanza delle fibre alimentari

luglio 6th, 2017 Scritto da Ezio Valle

I nutrizionisti ci dicono costantemente di mangiare fibre alimentari attraverso frutta, verdura, cereali integrali, legumi e tutti gli altri alimenti ricchi di queste sostanze.

fibre alimentari

Ma che cosa sono le fibre alimentari?

In parole povere una fibra è un carboidrato indigeribile. Le fibre vengono però, anche se parzialmente, digerite e fermentate dalla microflora normalmente presente nell’intestino.

Le fibre alimentari si suddiviso in due categorie, in base alla loro solubilità in acqua:

Le fibre alimentari solubili si sciolgono in acqua e possono essere metabolizzate dai batteri “buoni” nell’intestino.

Le fibre alimentari insolubili resistono alla digestione e non si sciolgono in acqua.

Un altro modo per categorizzare le fibre alimentari è “fermentabili” e “non-fermentabili”, cioè se i batteri buoni presenti nell’intestino possono utilizzarle oppure no.

Ci sono diversi tipi di batteri e questi possono avere effetti su vari aspetti della salute.

E ‘importante tenere a mente che ci sono molti tipi di fibre alimentari, proprio come ci sono molti diversi tipi di grassi.

Alcune di loro hanno importanti benefici per la salute, mentre altre sono per lo più inutili.

La maggior parte dei cibi contengono sia fibre solubili che insolubili.

Gli specialisti raccomandano in media 30 grammi di fibre alimentari al giorno.

Ma che cosa hanno a che fare i batteri con le fibre alimentari?

Come altri organismi, i batteri hanno bisogno di mangiare. Hanno bisogno di ottenere energia da qualche parte per sopravvivere e svolgere la loro funzione.

Gli esseri umani non hanno gli enzimi per digerire le fibre alimentari, tuttavia, i batteri intestinali hanno enzimi per digerire molte di queste fibre.

Questa è la ragione più importante per cui alcune fibre alimentari sono importanti per la salute. Alimentano i batteri “buoni” nell’intestino funzionando come probiotici.

In questo modo aumentano i nostri livelli di batteri “buoni” con conseguenti effetti positivi sulla salute.

I batteri producono sostanze nutritive per il corpo, tra cui gli acidi grassi a catena corta.

Questi acidi grassi a catena corta possono nutrire le cellule del colon, con conseguente riduzione dei processi infiammatori nell’intestino e miglioramento della digestione.

Quando i batteri fermentano le fibre si produce gas. Questo è il motivo per cui le diete ad alto contenuto di fibre possono causare flatulenza e fastidio allo stomaco. Tuttavia questo disturbo di solito sparisce con il tempo non appena l’organismo si regolarizza.

Alcuni tipi di fibre alimentari possono aiutare a perdere peso? 

Ci sono prove contrastanti sul fatto che la fibra può aiutare le persone a perdere peso o no.

Alcune fibre alimentari legando acqua nell’intestino, possono rallentare l’assorbimento delle sostanze nutritive e accrescere la sensazione di sazietà.

Uno dei principali vantaggi presunti delle fibre è che riducono la costipazione. Aiutando ad assorbire l’acqua, le fibre aumentano la massa delle feci e accelerano il loro transito attraverso l’intestino.

Naturalmente questo dipende da individuo a individuo, e dal tipo di fibra.

Attraverso una corretta alimentazione è facile favorire un buon apporto di fibra ma quando nella dieta abituale si consumano pochi alimenti di origine vegetale allora è opportuno ricorrere all’integrazione.

Forever Fiber della Forever Living  offre l’opportunità di aggiungere qualche fibra in più alla nostra dieta.

pulsante per fibre alimentari 

Questo articolo è stato postato giovedì, luglio 6th, 2017 alle ore 13:11 ed è archiviato in Fibre alimentari. Puoi ricevere questo articolo attraverso RSS 2.0 feed. Puoi lasciare un commento, o trackback dal tuo sito.

Lascia un commento